Il Bracciale, protagonista dell'estate 2018 nel design esclusivo di Mariapaola Corona | Gold Fashion Italy
15533
post-template-default,single,single-post,postid-15533,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-18.0.7,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Il Bracciale, protagonista dell’estate 2018 nel design esclusivo di Mariapaola Corona

Il Bracciale, protagonista dell’estate 2018 nel design esclusivo di Mariapaola Corona

Rigido, a catena, una cascata di perle che incorniciano il polso, con brillanti, pietre preziose, in oro o altri nobili metalli. Sono tanti i materiali e le forme per declinare quello che è il gioiello protagonista dell’estate: il bracciale. E dire che si tratta anche di uno dei più antichi ornamenti nella storia dell’umanità, appartengono infatti all’Età del Ferro i primi braccialetti rinvenuti in occasione di campagne di scavi.

Ma è nella civiltà Etrusca, più di tremila anni fa, che l’arte orafa raggiungerà vette altissime con l’uso di tecniche ancora oggi sconosciute o comunque difficili da riprodurre come la celebre granulazione, piccole sfere d’oro usate sulla superficie per la decorazione che vanno ad unirsi ad altre tecniche come la filigrana, lo sbalzo, la cesellatura, l’intarsio. Possiamo solo immaginare lo stupore quando nel 1836 venne scoperta la tomba Regolini -Galassi a Cerveteri davanti al ricco corredo di oreficeria che veniva alla luce, un mondo che in tanti avrebbero voluto copiare, senza riuscirci, come il superbo bracciale d’oro. Chi non avrebbe voluto indossarlo?

Anche nell’antica Roma i bracciali, come forma di ornamento femminile, sono molto diffusi e i ritrovamenti dell’area vesuviana testimoniano la loro varietà estetica e di lavorazione. Bracciali al polso, formati da boule in oro, legate tra loro, bracciali gemelli, molto diffusi quelli a spirale con la testa di serpente, il culto di Iside infatti si diffonderà ampiamente quando Roma invaderà l’Egitto, bracciali importanti che le donne romane sfoggeranno in occasione di feste e banchetti. Diversamente per gli uomini che, nella Roma imperiale,  indosseranno  le armille, da “armus” omero, braccialetti in oro o argento, decorazioni al valor militare che recano incisa la motivazione della onorificenza ricevuta.

Per l’estate 2018 vi proponiamo una parure bracciale e anello, in oro rosa e diamanti, con il design esclusivo firmato da Mariapaola Corona. Motivi centrali in forma ovale che vanno ad intersecarsi  ad altri elementi circolari quasi a creare una catena che avvolge il polso esaltandone l’eleganza, con una apertura che ne facilita l’uso, un gioiello di grande fascino ed estremamente facile da indossare.

Un gioiello per una regina contemporanea.

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.